Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

82 contrattisti confermati al Comune di Ribera. Patto di stabilità rispettato, come?

Scritto da il 5 gen 2012/ 10:18. Letto 840 volte. Registrato sotto Cronache, In evidenza, Politica, Ribera. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Rinnovo del rapporto di lavoro per 82 contrattisti impiegati al Comune di Ribera. Ad annunciare il traguardo raggiunto l’assessore al bilancio Davide Caico secondo il quale è stato possibile il rinnovo del contratto grazie al rispetto del Patto di stabilità. Infatti, dice Caico in un comunicato stampa: “Le prime positive conseguenze (n.d.r. del rispetto del patto di stabilità) si stanno già materializzando. È stato possibile, infatti, confermare per un anno il rapporto di lavoro ad altri 82 contrattisti”. Ed aggiunge: “Non raggiungere il rispetto del Patto di stabilità avrebbe prodotto una serie di situazioni negative per il nostro Comune, non ci avrebbe permesso, per esempio, di adottare questo provvedimento vitale per 82 famiglie, soprattutto in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo”.
Da un altro comunicato stampa del 3 gennaio apprendiamo che l’amministrazione comunale, tramite delibera di Giunta, ha stabilito la prosecuzione del rapporto di lavoro per 59 lavoratori (LSU e contrattisti). “E’ una notizia importante – afferma il Sindaco – per altre 59 famiglie che si aggiungono alle 82 degli altri dipendenti che hanno già beneficiato giorni fa della prosecuzione del rapporto di lavoro”.
Nel profluvio di comunicati stampa diffusi ad orologeria dall’amministrazione Pace manca un requisito fondamentale a garantire una corretta informazione: come e attraverso quali mezzi o artifici contabili è stato possibile raggiungere il rispetto del patto di stabilità? E’ una domanda che rivolgiamo agli amministratori del Comune di Ribera o agli stessi dirigenti che si occupano di far quadrare il bilancio. Per raggiungere il rispetto del patto di stabilità è stato sufficiente congelare il pagamento degli stipendi e tutte le spese non strettamente necessarie negli ultimi mesi del 2011 oppure si è attinto ad altre risorse che si sono rese disponibili, ad esempio l’acconto per la vendita del terreno ex comunale dei 34 lotti (ex 51) alla cooperativa Villa Futura? Si sono in tal modo stornate risorse e somme di denaro che avrebbero dovuto essere impiegate per fini di pubblica utilità?
Sono le legittime domande che rivolgiamo all’amministrazione, certi di ricevere un rapporto chiaro, trasparente e dettagliato su entrate ed uscite del Comune di Ribera nell’anno 2011.

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=11165

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

luglio: 2020
L M M G V S D
« gen    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.