Warning: Use of undefined constant is_single - assumed 'is_single' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sicanianews/wp-content/plugins/facebook-like-button/inc/fun.inc.php on line 70
SicaniaNews.it, testata giornalistica con servizi di cronaca, cultura e attualità

Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Accordo di cooperazione fra ARS e Consiglio Dipartimentale della Regione Likouala nella Repubblica del Congo

Scritto da il 14 Dic 2011/ 11:02. Letto 695 volte. Registrato sotto Cronache, In evidenza, Palermo, Politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

La cooperazione nel quadro dei programmi di sviluppo indirizzati a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni del Dipartimento, compresi i popoli autoctoni, è al centro del protocollo firmato questa mattina, a Palazzo dei Normanni, tra l’Assemblea Regionale Siciliana ed il Consiglio Dipartimentale della Regione Likouala nella Repubblica del Congo.
L’Accordo ha per oggetto l’istituzione e la promozione di cooperazioni multiformi e di scambio sulla base dei principi di uguaglianza e vantaggio reciproco e si concentrerà sullo sviluppo delle seguenti aree: salute, ambiente, turismo, formazione, educazione, cultura, economia e sport.

Il protocollo prevede che, al fine di valutare la collaborazione, le Parti istituiscano una Commissione di controllo e coordinamento composta da tre rappresentanti di ciascuna istituzione e coopresieduta dai Presidenti del Consiglio Dipartimentale della regione Likouala e dell’Assemblea Regionale Siciliana. La Commissione si riunirà in base alle risorse, una volta all’anno, alternativamente in una e nell’altra nazione e durante le riunioni potrà fare ricorso a risorse di personale per i settori. Le parti potranno inoltre stabilire, di comune accordo, un piano di lavoro; determinare la durata di validità del programma; incoraggiare incontri tecnici; favorire scambi di esperti per agevolare la realizzazione del programma stesso.
Riguardo ai finanziamenti, l’Accordo dispone che le parti si attivino per mobilitare le risorse necessarie per la realizzazione dei progetti selezionati e le indicazioni relative all’inventario, alla qualità ed ai costi del materiale e delle prestazioni dei servizi saranno oggetto di successivi accordi tra le parti stesse e di contratti con gli organismi a cui è demandata la realizzazione del progetto. Per gli scambi delle delegazioni, ciascuna parte si farà carico delle proprie spese di viaggio. Il paese ospitante si farà carico delle spese relative all’organizzazione, al trasporto interno ed al soggiorno della delegazione invitata nell’ambito del presente Accordo.

Gli attori principali del protocollo, altresì, circa la proprietà intellettuale, assicurano la protezione della stessa nel quadro dell’Accordo e di rispettivi accordi per la realizzazione. Le eventuali controversie derivanti dall’interpretazione e dall’applicazione del protocollo saranno regolate amichevolmente o, in caso contrario, secondo la giurisdizione competente di una o dell’altra Nazione.

L’Accordo avrà la durata di 3 anni. E’ rinnovabile tacitamente, salvo richiesta scritta di una delle parti – che dovrà essere notificata 6 mesi prima della scadenza dell’Accordo stesso -. La scadenza di validità del protocollo non concerne la prosecuzione dell’esecuzione di contratti non ancora completati o di altre convenzioni concluse a titolo dello stesso durante la sua validità, salvo nel caso in cui le parti convengono diversamente. Il presente Accordo può essere rivisto e modificato di comune accordo tra i soggetti firmatari ed entra in vigore dopo la firma delle due Parti. Le procedure di approvazione saranno conformi alla legislazione di una e dell’altra Nazione.

All’incontro erano presenti oltre a Valere Gabriel Eteka-Yemet, Presidente del Consiglio Dipartimentale di Likouala; Rino Martinez, Presidente di “Ali per Volare Onlus”; Angelo Travaglini, ex Ambasciatore italiano presso la Repubblica del Congo, Sara Garofano, Rappresentante del Centro Studi Salvo D’Acquisto (CESD) impegnato per la costruzione di un centro per la cura della malnutrizione all’interno della foresta equatoriale.

Valere Gabriel Eteka-Yemet, Presidente del Consiglio Dipartimentale di Likouala ha evidenziato che: “L’accordo nasce dalla consapevolezza che è necessaria un’azione congiunta nell’ambito della cooperazione decentralizzata con scambi di esperienze in favore di uno sviluppo durevole, perciò esso si muove in linea con la volontà di promuovere e rafforzare le relazioni amichevoli già esistenti tra le popolazioni del Congo e quelle d’Italia”.
Il Presidente dell’Ars, Francesco Cascio, ha detto “ Questo protocollo, in conformità con la legislazione di Stato e gli accordi internazionali esistenti risponde alla necessità di portare un effettivo contributo allo sviluppo costante ed armonioso della cooperazione tra le due istituzioni decentrate e rinsalda l’intesa sviluppatasi nell’ambito dei diversi incontri e delle azioni già intraprese dalle parti che hanno consentito una migliore conoscenza delle rispettive comunità e l’identificazione puntuale delle aree di cooperazione”.

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=10789

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.