Warning: Use of undefined constant is_single - assumed 'is_single' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sicanianews/wp-content/plugins/facebook-like-button/inc/fun.inc.php on line 70
SicaniaNews.it, testata giornalistica con servizi di cronaca, cultura e attualità

Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Estate riberese 2011: un modello da adottare?

Scritto da il 26 Lug 2011/ 12:02. Letto 1.309 volte. Registrato sotto Cronache, In evidenza, Ribera. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Negative le posizioni di molti riberesi e di alcuni commercianti. Ma dicono la verità?
Concluso quasi il primo mese, è tempo di bilanci e riflessioni. Notevole lo sforzo organizzativo, molto meno quello economico (finanziario) per il Comune, a quanto si vocifera, non essendo disponibile un preciso quadro economico. La grande scommessa sembra vinta, tanto che i paesi viciniori, e Sciacca pare quasi ammirarci, indicano il “modello riberese” come un modus operandi per il futuro. Anche le televisioni locali e provinciali, sembrano sponsorizzare il modus.
Non tanto contenti sembrano i cittadini ed alcuni (rectius) commercianti, i quali sottolineano la quasi indifferenza d’incasso. Ma ci sarà da dar loro credito?
Un fatto è certo. Seccagrande registra molte presenze, ovviamente non illudiamoci che siano turisti, e già questo è un fatto molto positivo. Era questo il risultato atteso. Non sappiamo…
Non s’è potuta apprezzare la qualità di quanto proposto, poiché in realtà è stata poca cosa. Il Seccagrandays, conclusosi ieri sera, non s’è capito bene cosa ha proposto. Le esibizioni al palco, con il “recinto” per separare i paganti dai free-lance, s’è magicamente allargato sempre più, tanto che lo spettacolo di Pino Campagna, è andato quasi deserto. Probabilmente, la “figata” del cannolo di piana o del pistacchio di Bronte, forse non è stata capita… ma non si capisce, in ogni caso, l’inserimento di questi due prodotti nel lungomare riberese.
Il lungomare è la nota dolente e quanto di più aggressivo risulta all’occhio ed al naso. Uno splendido spazio semirettilineo, adagiato con terrazzamento sul mare, deturpato da bancarelle varie. Orribile la vista, disgustoso il mal odore di fritture varie e fumi si salsiccia ed altro. Certo, forse per alcuni sarà piacevole essere investiti da nubi odoranti, mentre si passeggia vestiti bene ed profumati, e magari ci si ferma a salutare qualche amico. Per altri, forse no.
Ci viene sottolineata anche la mancanza di servizi igienici, alla qual cosa sembra non si possa dare una risposta concreta.
Ed ancora, il parcheggio a pagamento. Questo riteniamo sia una buona cosa, ma a quanto pare la cittadinanza non è altrettanto concorde. Non si capisce, in verità, perché quando ci si reca oltre i confini comunali, pagare sia normale, ma a Ribera no.
In ogni caso, malgrado le segnalazioni, noi riteniamo il bilancio sia positivo.
Seguite sul gruppo Orange Town di facebook il dibattito in corso ed i commenti dei lettori su questo articolo
Seguite il dibattito in corso anche sulla bacheca della pagina di Carmelo Pace

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=5939

1 Commento per “Estate riberese 2011: un modello da adottare?”

  1. Antonello

    Io non mettevo la macchina in mezzo alla polvere del parcheggio della baronessa già quand’era gratuito, non capisco perchè dovrei farlo adesso pagando 2 euro e non avendo assicurato nemmeno il servizio di custodia (come campeggia nei tabelloni all’ingresso),,,,,e il lavaggio dell’auto chi me lo paga??

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.