Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Gallo (La Destra) chiede alla direzione prov.le di Poste Italiane di risolvere i disservizi

Scritto da il 21 dic 2011/ 14:20. Letto 636 volte. Registrato sotto Agrigento, Cronache, In evidenza, Lettere, Politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del consigliere provinciale de La Destra Roberto Gallo:

Tra i servizi pubblici, quello postale, anche per via delle molteplici possibilita’ di operazione che adesso puo’ adempiere, rappresenta un tassello importante del vivere civile. Peraltro si tratta di un servizio pagato profumatamente dai cittadini, attraverso bolli e tariffe varie. Quando si dice che “si stava meglio quando si stava peggio”, spesso cio’ corrisponde al vero. Ed è proprio il caso delle Poste Italiane, prima dello Stato ed adesso ente privatizzato.
La privatizzazione, da un lato ha messo fine ai folli sperperi di personale in eccesso , frutto di una politica clientelare e corrotta degli anni passati. Viceversa un eccesso di “razionalizzazione delle spese” sta mettendo in ginocchio il servizio ai cittadini . Un esempio per tutti , le file chilometriche agli sportelli postali anche di persone anziane , costrette a volte ad arrivare ore prima per accaparrarsi un turno favorevole .
Ma andando a verificare il funzionamento degli uffici postali , c’è molto di piu’ !
Infatti, e parlo come utente , nella citta’ di Agrigento ed in particolare nelle agenzie periferiche delle Poste Italiane succedono cose incredibili … Lo sportello per la spedizione della posta dove i macchinari non funzionano, a volte anche per settimane intere vedi Villaggio Peruzzo, Viale della Vittoria ed altri sedi postali della periferia di Agrigento. Cio’ si traduce in disagi enormi per le Persone che vengono sballottate da un ufficio all’altro , e riferisco quello che mi è capitato spesso… E come se cio’ non bastasse , ci sono uffici postali dove c’è un solo operatore e quindi attese interminabili….

Tutto cio’ è inaccettabile per un servizio pubblico , direi che è addirittura antieconomico per un’azienda privata . Per cui siamo al paradosso. E voglio dire con molta franchezza, che trattandosi di pubblico servizio, a mio avviso ci sono gravi inadempienze che potrebbero profilare abusi ed omissioni nei confronti del servizio stesso verso tutti i cittadini.

Ed è proprio, quanto esposto, il motivo per cui diffido, come pubblico amministratore in rappresentanza dei cittadini, la Direzione Provinciale a risolvere subito questi gravi disservizi.

Roberto Gallo – Consigliere Provinciale , cittadino-utente delle Poste di Agrigento

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=10983

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

giugno: 2020
L M M G V S D
« gen    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.