Warning: Use of undefined constant is_single - assumed 'is_single' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sicanianews/wp-content/plugins/facebook-like-button/inc/fun.inc.php on line 70
SicaniaNews.it, testata giornalistica con servizi di cronaca, cultura e attualità

Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Lettera al direttore di Aldo Mucci sulla chiusura stabilimento Fiat di Termini Imerese

Scritto da il 25 Nov 2011/ 16:00. Letto 666 volte. Registrato sotto Cronache, Economia, In evidenza, Politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Caro direttore.
Lo stabilimento Fiat di Termini Imerese fu costruito nel 1970 grazie ad un importante contributo della Regione Siciliana. In quel periodo, la forza lavoro era di circa 1500 addetti. Negli anni ottanta lo stabilimento contava 3200 addetti tra operai ed impiegati. In quelle catene di montaggio si producevano: la Lancia Ypsilon, la Panda, la Punto, la nuova 500.
Mercoledì 23 novembre è stato l’ultimo giorno di produzione per lo stabilimento Fiat di Termini Imerese.
Il 25 novembre, dopo 41 di attività, si fermeranno le catene di montaggio dello stabilimento Fiat di Termini. Sarà la Dr Motor, azienda automobilista fondata nel 2006 dal molisano Massimo Di Risio, a subentrare alla Fiat negli stabilimenti di Termini Imerese. La società si occupa di assemblamento di vetture a basso costo. L’azienda importa componenti prodotti dalla Casa automobilistica cinese Chery Automobile, e li assembla nelle sue sedi italiane. (http://www.drmotor.it/)

Le tute blù entrano da oggi, e fino alla fine dell’anno, in regime di cassa integrazione. Il 2012 non sarà certamente l’anno delle certezze, il loro futuro, e quello delle loro famiglie, è nero, in quanto nel 2012 la Dr Motors assorbirà solo una piccola parte degli ormai ex dipendenti Fiat. Ad oggi non c’è un accordo fra Fiat e sindacati sulla normativa che regola la mobilità o pensionamento, ed incombe la lettera della Fiat del 21 novembre 2011 ed in particolare all’intenzione di disdire il Ccnl dei metalmeccanici. La Regione Sicilia da parte sua,con la legge n°24 del 4 novembre 2011, ha previsto misure urgenti e straordinarie per il rilancio e per il superamento della crisi dell’area industriale di Termini Imerese, previsti 100 milioni di euro per gli interventi di riqualificazione dell’area. Il presidente della Regione si è detto “ottimista. Tanti auguri agli operai di TERMINI IMERESE per il loro avvenire, ne hanno veramente bisogno.
Aldo Mucci

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=10280

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.