Warning: Use of undefined constant is_single - assumed 'is_single' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/sicanianews/wp-content/plugins/facebook-like-button/inc/fun.inc.php on line 70
SicaniaNews.it, testata giornalistica con servizi di cronaca, cultura e attualità

Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Renda (SEL): “Spese e assunzioni non necessarie prosciugano le casse del Comune”

Scritto da il 3 Ott 2011/ 20:47. Letto 543 volte. Registrato sotto Cronache, In evidenza, Politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Angelo Renda

Angelo Renda, Coordinatore di Sinistra Ecologia Libertà, manifesta serie preoccupazioni sulla possibilità che il Comune di Ribera sfori il patto di stabilità. “Qual è la vera entità del “buco nero” (di oltre un milione di euro) se il dirigente del 3° settore Servizi Finanziari Raffaele Gallo, già da tempo, esprime un parere negativo su tutte le delibere di spesa e se con fatica, per il momento, salva solo quelle relative ad energia elettrica, stipendi e linee telefoniche?” – si chiede Renda.
E rivela che “si parla di un documento contabile riservato di dieci pagine, aggiornato a fine luglio scorso e abbozzato dal dirigente del 3° settore Servizi Finanziari dal quale emerge un’analisi spietata di un governo della città spendacciona anche quando non era assolutamente necessario”.
L’arcipelago melmoso della mala amministrazione è enorme e di manica larga, secondo Renda, il quale punta il dito su alcune “assunzioni clientelari e non necessarie”, a suo dire, che avrebbero arrecato alle casse comunali un danno “non inferiore a 100 mila euro”. E cita alcuni esempi, come il trasferimento (N.d.r. avvenuto col meccanismo della mobilità esterna) “dal Comune di Sciacca dove era in forza in qualità di Assistente Sociale a Ribera, di Pace Rosa, non tenendo in considerazione che il comune di Ribera aveva già in organico ben 4 Assistenti Sociali di cui 2 in soprannumero. Inoltre Il Sindaco trasferiva dal Comune di Cattolica Eraclea a Ribera due ausiliarie assolutamente non necessarie ai bisogni e necessità del comune. Ma fece scalpore l’iniziativa esageratamente irragionevole e scandalosa, ma fortissimamente voluta dal sindaco Carmelo Pace che trasferiva, dagli Uffici dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura di Palermo al ruolo paga del comune di Ribera, il proprio compare politico Calogero Smeraglia”.
Ricordiamo che Calogero Smeraglia, in occasione delle ultime amministrative svoltesi a Ribera, è stato l’unico candidato a sindaco contrapposto alla candidatura di Pace. Ciò ha generato sospetti da parte degli avversari politici che l’hanno ritenuta una candidatura «civetta», pensata per aggirare il meccanismo del quorum necessario del 50% più uno degli elettori, in caso di presentazione di un solo candidato a Sindaco. Il Tar Sicilia Palermo, però, ha dichiarato inammissibile il ricorso elettorale a suo tempo presentato da tre esponenti del Pd contro la legittimità dell’elezione di Carmelo Pace. (leggi le motivazioni del ricorso respinto dal CGA Pace resta Sindaco, il Cga respinge l’appello e dal Tar Sicilia  Sentenza Tar: Pace Sindaco)
Renda denuncia infine che “il sindaco, per il momento, non riceve nessuno così come sono inavvicinabili, per avere notizie certe, il direttore generale Gabriele Pecoraro ed il dirigente del 3° settore Servizi Finanziari Raffaele Gallo. I summit collegiali tra l’apparato tecnico comunale e gli amministratori si susseguono, di giorno in giorno, per dare uno sbocco alla difficile situazione contabile che ha già allertato i dipendenti precari del Comune”. Il mese di dicembre si avvicina in modo inesorabile, conclude la nota Angelo Renda, “ed entro questa data il comune di Ribera deve programmare un accurato piano di “rientro” che non è di facile realizzazione perché oltre ai tagli subiti dall’attuale congiuntura rischia, se non si fanno quadrare i conti per tempo, ulteriori tagli per l’esercizio del 2012 per un importo uguale allo sforamento. Una vera tragedia con sbocchi imprevedibili per chi debba pagare le gravi colpe dei tecnici comunali e dei politici”.

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=8534

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.