Ci siamo trasferiti sul nuovo sito WWW.SICANIANEWS.IT

Sanità, Forzese e Nicotra (Udc): sia chiarito dal governo l’iter delle nomine nelle Asp di Catania, Messina e Agrigento

Scritto da il 4 ott 2011/ 20:01. Letto 555 volte. Registrato sotto Agrigento, Catania, Cronache, In evidenza, Messina, Politica. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

“Il governo chiarisca sulle nomine dei Commissari delle aziende provinciali sanitarie di Catania, Messina e Agrigento e sull’espletamento del concorso per dirigente sanitario nel reparto di Geriatria all’Umberto I di Enna”. La richiesta è dei deputati regionali dell’Udc Marco Lucio Forzese e Raffaele Nicotra che hanno presentato due interrogazioni.
“Desideriamo conoscere – affermano Forzese e Nicotra – come sono stati individuati gli attuali commissari straordinari delle Asp di Catania, Messina e Agrigento. Se coloro che sono stati nominati erano presenti nell’elenco degli idonei e se, eventualmente, esiste un elenco di aspiranti commissari. È anche opportuno che il governo illustri le motivazioni che non hanno condotto alla sostituzione del manager dell’Asp di Siracusa dato il mancato raggiungimento dell’obiettivo posto”.
“Infine – concludono Forzese e Nicotra – chiediamo di conoscere i motivi che hanno portato alla revoca della commissione giudicatrice per il concorso per dirigente sanitario nel reparto di Geriatria all’Umberto I di Enna. Considerato che il posto in organico è attualmente vacante, il governo chiarisca come si è sopperito alla figura messa a concorso”.

Condividi questo articolo

URL breve: http://sicanianews.altervista.org/?p=8687

Scrivi una replica

*

Azienda Agricola Nino Cufalo
Azienda Agricola Nino Cufalo

logo_sicania600

Calendario

giugno: 2020
L M M G V S D
« gen    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Cerca per categoria

Archivi

Galleria fotografica

Tutti i contenuti di SicaniaNews.it sono di proprietà dell'Editore. È vietata la riproduzione anche parziale, ad eccezione dei siti partner.